Se usciamo dall'Euro usciamo anche dall'Europa?

Questa domanda riassume il classico luogo comune di confondere l'Euro con l'Europa o meglio l'Unione Europea.

L'Europa e' un continente e l'Italia ne fa parte, dubito che possa uscire cosi'.

Credo che la domanda vada riformulata nel seguente modo: "Possiamo uscire dall'Euro pur rimanendo nell'Unione Europea (UE)?

E' convinzione comune che per uscire dall'Euro sia necessario uscire dall'UE in quanto nei trattati Euro non e' stato previsto cosa fare in caso di uscita dall'Euro, per questo alle volte si sente parlare di Euro come un processo irreversibile.

Se ci pensate bene questa affermazione e' assurda, in quanto ci sono dei Paesi dell'UE che non hanno adottato l'Euro come per esempio: Regno Unito, Danimarca e Svezia.

I trattati ci dicono che i Paesi dell'UE che soddisfano i criteri di convergenza, quelli dei rapporto deficit/PIL del 3%, etc... per capirsi, sono obbligati ad adottare l'Euro, ma come mai non per tutti e' stata applicata questa regola?

Si capisce che ogni Stato e' in grado di negoziare le proprie condizioni e l'Italia lo puo' fare, anche perche' UE difficilmente rinuncierebbe ad un mercato di 60 milioni di persone.

ing. Luca Boscolo
Movimento per l’uscita dall’euro
www.no-euro.org